Cronaca

Gravissimo bimbo ustionato dall’acqua bollente

Rovellasca Il figlio di una coppia di origine marocchina si muoveva con un girello e avrebbe colpito il recipiente con il manico di uno spazzolone
Il piccolo di soli nove mesi ha urtato una pentola e se l’è rovesciata addosso
Un bambino di nove mesi, figlio di una coppia di origine marocchina immigrata regolarmente in Italia, lotta tra la vita e la morte a causa delle gravissime ustioni che si è procurato in casa, a Rovellasca. Verso le 14 di ieri, mentre il piccolo si muoveva con un girello, forse dopo aver afferrato uno spazzolone ha urtato una pentola di acqua bollente. Il liquido ha investito in pieno il bambino, che ha riportato ustioni di secondo grado su gran parte del corpo. Ora è in prognosi riservata in un centro specializzato di Verona.
A pagina 8 Campaniello

 

 

27 Marzo 2010

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto