Grecia: fino a 10 anni di carcere per chi maltratta animali

Legge approvata all'unanimità dal parlamento

(ANSA-AFP) – ATENE, 05 NOV – Il parlamento greco ha approvato all’unanimità una legge che punisce gli abusi gravi sugli animali con una pena fino a 10 anni di carcere. Finora, la crudeltà verso gli animali era un reato punibile con una semplice multa. Ora la detenzione minima sarà di un anno. La legge fa rientrare nella definizione di abuso atti come l’avvelenamento, l’impiccagione o la mutilazione. In Italia il codice penale punisce il maltrattamento di animali con la reclusione da 3 a 18 mesi o con la multa da 5.000 a 30.000 euro. (ANSA-AFP).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.