Green pass: Consulenti, obbligo per 3,5 milioni lavoratori

Norma complessa e contraddittoria per clienti e addetti

(ANSA) – ROMA, 31 AGO – Sono 3,5 milioni i lavoratori occupati nei settori in cui scatta l’obbligo di Green pass da domani, mercoledì 1 settembre. Tra autonomi e dipendenti, l’istruzione e la sanità, gli unici in cui sussiste l’obbligo per la forza lavoro, assorbono rispettivamente 1,6 e 1,9 milioni di occupati. Nessuna prescrizione, invece, nel decreto legge del 6 agosto scorso è inserita per chi lavora nei trasporti a lunga percorrenza (treni, navi, aerei, autobus): la normativa interessa i soli passeggeri e non gli occupati (quasi 622.000). E’ l’analisi della Fondazione studi Consulenti del lavoro, che sulla certificazione verde parla di "norma complessa e contraddittoria con prescrizioni diverse per clienti e addetti degli stessi servizi e attività". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.