Sport

Momenti di gloria-Gregorio iridato nel 1995. La dedica a Toto Caimi

altSci nautico
Stefano Gregorio d’oro, Carlo Cassa d’argento. È un trionfo tutto comasco quello dei campionati del mondo 1995 di sci nautico velocità. Uno sport che in Italia ora è estinto, che nessuno più pratica, ma che fino a pochi anni fa aveva una serie di atleti lariani come protagonisti non solo nel nostro Paese, ma a livello internazionale.
Quel 20 agosto del 1995 a Viersel, in Belgio, la squadra azzurra ottenne un risultato storico, visto che in precedenza, in questa disciplina, erano arrivati

solo argenti (Carlo Cassa nel 1993, Alberto Todeschini nel 1983).
Una vittoria di grande significato per i due lariani, al di là del puro significato agonistico. Un mese prima, infatti, sulle acque di Colico, sempre in una gara di velocità aveva perso la vita l’altro atleta lariano Toto Caimi, loro compagno di squadra. E in Belgio i comaschi erano partiti proprio per onorare la memoria di quello che prima di tutto era stato un loro grande amico in una gara in cui il loro compito non fu facile visto che la giura fece scelte che penalizzarono gli italiani, che comunque alla fine ebbero comunque la maglio.
Stefano Gregorio, di quella vittoria, oggi ricorda: «Per me rimane prima di tutto indimenticabile la dedica all’amico Toto sotto la bandiera a scacchi».
Ma c’è un altro aspetto a cui l’iridato pensa volentieri: «Il ritorno a Lezzeno, il mio paese. In corteo c’erano tutti, non mancava nessuno: momenti ed emozioni davvero belli. Le stesse sensazioni che provo oggi quando mia figlia Giorgia ottiene un buon risultato».
Giorgia Gregorio, 16 anni, figlia di Stefano, è infatti una giovane campionessa di wakeboard, ha già vinto alcuni titoli mondiali giovanili e proprio pochi giorni fa ha conquistato in America una delle più importanti competizioni del circuito mondiale.

3 maggio 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto