Gualtieri, sintonia con proposte Csc, ora cambio paradigma

Ministro a rapporto centro studi Confindustria

(ANSA) – ROMA, 10 OTT – Il Rapporto del Csc è "solido e condivisibile sia nella parte analitica abbastanza vicina a quella del governo sia per la parte di raccomandazione e di policy, molto in sintonia con l’impostazione che abbiamo dato alla Nadef e che intendiamo dare al Recovery Plan, partendo proprio dal titolo, la necessità di un cambio di paradigma, perché il problema dell’Italia non è solo fare arrivare la seconda parte della V il più alto possibile ma affrontare i problemi strutturali su andamento del Pil, produttività e occupazione". Così il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri alla presentazione del nuovo Rapporto di previsione sull’economia italiana del Centro studi di Confindustria (Csc). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.