Guccini e Lolli, omaggio in Brianza

Flaco Biondini

Dai villaggi africani alle piazze nel Sud America o nel Meridione italiano, dalle corti contadine della pianura padana alle calate liguri: i cantastorie e i raccontatori hanno sempre avuto il loro palcoscenico naturale.
Oggi, particolarmente nel Nord Italia, questi luoghi carichi di significati che hanno svolto un ruolo sociale e culturale di aggregazione, non esistono più, sostituiti da rotatorie, parcheggi, centri commerciali. Sono rimasti però corti, cortili, cascine e case di ringhiera, che rappresentano un patrimonio straordinario del nostro territorio. Un patrimonio da valorizzare e raccontare attraverso Storie di Cortile, un unico cartellone di eventi che al senso dello stare insieme ha saputo unire racconti e artisti che con lo stesso spirito di una volta interagiscono con il pubblico per rendere più veri e partecipativi i loro spettacoli e allo stesso tempo riportare angoli meno conosciuti delle nostre zone ad un senso antico e popolare. A Verano Brianza, sabato 27 luglio, alle 21, due voci, due chitarre, due storie parallele. Flaco Biondini, la storica sei corde di Francesco Guccini, e Paolo Capodacqua, chitarrista-spalla di Claudio Lolli, si incontrano e raccontano in musica e parole dividendo il palco per un recital emozionante ed intenso. “Nelle nostre corde” è un percorso tracciato da due stili chitarristici particolari e riconoscibili, nel quale si alternano i brani della canzone d’autore latino-americana, nell’interpretazione magistrale e personalissima di Flaco, le canzoni di Paolo e gli omaggi ai compagni di viaggio di una vita: Guccini e Lolli. Ospite speciale della serata un’eccellenza del giornalismo musicale italiano, Riccardo Bertoncelli.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.