Haftar accetta appello per cessate fuoco

'Fermiamo i combattimenti se l'altra parte fa altrettanto'

(ANSA) – TUNISI, 21 MAR – Il comando del sedicente esercito nazionale libico (Lna), che fa capo al generale Khalifa Haftar, si è detto favorevole all’appello internazionale per uno stop ai combattimenti per far fronte all’emergenza coronavirus, se lo faranno anche "le altri parti". Lo ha detto il portavoce del comando generale Ahmed Al Mismari, come riportato dal portale Al Wasat, sottolineando che il comando generale dell’Lna è la parte più impegnata nel cessate il fuoco nonostante le ripetute violazioni. Finora la Libia non ha registrato nessun caso confermato di coronavirus.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.