Haiti:bimbi nati da abusi dei Caschi blu

'Piccoli Minustah' frutto di coercizioni e stupri su minorenni

(ANSA) – NEW YORK, 19 DIC – Una nuova onta sulla missione dell’Onu a Haiti: centinaia di bambini nati da abusi dei caschi blu della missione Minustah su ragazzine di 12 o 13 anni e poi abbandonati. L’accusa è contenuta in un nuovo studio pubblicato su "Conversation", una rivista accademica internazionale sostenuta da un consorzio di università. Tra gli intervistati alcuni hanno citato casi di stupro, ma più spesso il rapporto sessuale avveniva in cambio di un piccolo pagamento o di un pasto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.