Hermann Hesse e il “Simplicissimus”

altA LUGANO  Al Museo di Montagnola una mostra della rivista illustrata
Hermann Hesse collaborò per diversi anni alla rivista di satira illustrata “Simplicissimus” che, a Monaco di Baviera, nella Germania dell’imperatore Guglielmo II – dal 1904 fino al 1936 – ospitò centinaia di articoli, qualche racconto, e soprattutto poesie dello scrittore tedesco. La rivista diventò una voce leggendaria e trasgressiva contro il militarismo prussiano e contro lo stesso imperatore Guglielmo. Con l’inizio della Prima Guerra Mondiale, però, vi fu un radicale cambio di direzione: da foglio di critica, il “Simplicissimus” si trasformò in rivista di propaganda al servizio dell’esercito.

Da questo momento nacque una profonda distanza tra la redazione e lo scrittore tedesco. Hesse divenne infatti un convinto pacifista.

Nel centenario dell’inizio della Prima Guerra Mondiale, il Museo “Hermann Hesse” di Montagnola, sopra Lugano, venerdì 18 aprile, alle ore 18.30, ripercorre quegli anni con la mostra “Non questi toni, amici! – Hermann Hesse e il Simplicissimus” che documenta, attraverso fotografie, lettere, disegni e numerose copie del “Simplicissimus”, le diverse sfaccettature della collaborazione di Hesse (nella foto, la copertina del 5 aprile 1926). Sulla Neue Zürcher Zeitung, il 3 novembre 1914, Hesse scriveva: “Non questi toni, amici!. La cultura umana è frutto della sublimazione d’impulsi animaleschi in spirituali per opera della vergogna, della fantasia, della conoscenza. Che la vita valga la pena di essere vissuta, ecco il contenuto ultimo e la consolazione di ogni arte, ancorché a ogni esaltatore della vita tocchi pur sempre di morire (…)”.
Domenica 20 aprile, alle ore 17, è in programma una lettura in italiano e tedesco dall’opera “Knulp”, uno dei primi testi di prosa di Hermann Hesse che appare nel bel mezzo della Prima Guerra Mondiale (ingresso: 7 euro). Informazioni: www.hessemontagnola.ch.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.