IRRUZIONE AL CENTRO COMMERCIALE DI MIRABELLO: BANDITI IN FUGA

1rapina3Auto ariete nella notte al centro commerciale di Mirabello. I malviventi riescono a scappare dopo un inseguimento

Una banda di almeno otto uomini (forse di più) incappucciati e armati di mazza, ha fatto irruzione l’altra notte al centro commerciale di Mirabello devastando completamente due negozi, il Redoro e il MediaWorld. Un blitz in piena regola, concluso con una rocambolesca fuga con alle spalle le gazzelle dei carabinieri che hanno anche esploso quattro colpi di pistola.
I malviventi sono comunque riusciti a far perdere le proprie tracce.

Notevoli i danni e anche il bottino del colpo. La vetrina di una gioielleria è stata sfondataprima con una auto-ariete poi con mazze. “Hanno presto tutto quello che c’era” dice la titolare. Al MediaWorld la devastazione è stata paragonabile a quella della gioielleria, anche se in questo caso il bottino è stato principalmente di telefonini, tablet e ogni genere di apparecchiatura elettronica. 
L’allarme è comunque scattato e in pochi minuti a Mirabello sono giunte le gazzelle dei carabinieri che hanno tentato di fermare i malviventi. Ne è nato un rocambolesco inseguimento in cui sono stati esplosi anche quattro colpi di arma da fuoco. Alla fine comunque i fuggitivi sono riusciti a far perdere le proprie tracce. 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.