I contagi in provincia comune per comune. Le vittime sono 151

Coronavirus

Calano per il secondo giorno consecutivo i contagi in provincia di Como: 40 nella giornata di ieri e 47 lunedì, contro i 111 di domenica. Le persone che sul Lario hanno contratto la malattia sono così salite a 1.101: lo 0,18% della popolazione residente.
Di questi non è possibile sapere, al momento, quanti siano i guariti: il dato non è infatti fornito in dettaglio dalla Regione nel report che quotidianamente viene inviato alla stampa.

Si conosce, invece, il numero dei decessi: 151 (10 più del giorno precedente), di cui 102 uomini e 49 donne. Una percentuale molto alta, il 13,7%, che fa pensare in realtà al fatto che i contagiati veri possano essere in numero molto maggiore (tesi, quest’ultima, fatta propria da molti virologi ormai da settimane).

In ogni caso, la curva dei contagi sembra essere in discesa. A Como, così come nel resto della Regione. «I dati sono la conferma di una speranza – ha detto ieri nella consueta comunicazione alla stampa l’assessore al Welfare della Lombardia, Giulio Gallera – diminuisce infatti il numero dei positivi e degli accessi alle terapie intensive. Sono 603 le persone dimesse dalle terapie intensive e si è passati dai 132 accessi del 24 marzo, ai 122 del 25, ai 109 del 26, ai 90 del 27, agli 85 del 28, ai 75 del 29 marzo e agli 81 di lunedì. Non dobbiamo abbassare la guardia e continuare la battaglia che ogni giorno sta dando qualche risultato positivo», ha concluso Gallera.

La contabilità giornaliera dei contagiati fa comunque salire in Lombardia il numero dei casi positivi a 43.208, ovvero 1.047 in più del giorno precedente (lunedì l’aumento era stato di 1.154 unità, domenica di 1.592. Il numero dei morti purtroppo cresce ancora, superando quota 7mila. Siamo infatti arrivati a 7.199 vite stroncate dal virus, 381 in più nelle ultime 24 ore. Le persone dimesse dagli ospedali e in isolamento domiciliare sono adesso 22.907; i ricoverati non in terapia intensiva 11.883, in leggero aumento rispetto al giorno precedente (+68). Per la prima volta, e forse questo è il dato più importante, diminuiscono i ricoverati in terapia intensiva: adesso sono 1.324, vale a dire 6 in meno rispetto a lunedì. Anche in questo caso, negli ultimi giorni la progressione si era attenuata: +2 l’altro ieri e +9 domenica. Infine, i tamponi sin qui effettuati in regione: sono 114.640.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.