I contratti di affitto scadono a San Martino

Fondi rustici
L’affitto di fondi rustici viene regolato dall’articolo 1, che recita: «Normalmente le affittanze agrarie decorrono dall’11 novembre (San Martino) al 10 novembre». Un uso che arriva dritto dritto dalla tradizione contadina. Da qui infatti deriva anche il detto “fare San Martino”, cioè traslocare. L’estate di San Martino è il nome con cui viene indicato un eventuale periodo autunnale in cui, dopo le prime gelate, si verificano condizioni climatiche di bel tempo e relativo tepore. Tradizionalmente durante i giorni di San Martino si aprono le botti per il primo assaggio del vino nuovo, che viene abbinato alle prime castagne.
Questa tradizione è celebrata anche in una famosa poesia di Giosue Carducci intitolata appunto San Martino.

Nella foto:
L’affitto dei fondi rustici avviene abitualmente nel mese di novembre

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.