I geometri celebrano i “primi” 90 anni. Installati 5 goniometri per osservare gli “Angoli” della città

Collegio dei Geometri via Recchi 2, conferenza stampa presentazione progetto Angoli.

La professione del geometra compie 90 anni e a Como la ricorrenza viene celebrata con uno sguardo particolare su alcuni angoli della città. Da alcuni giorni infatti sono comparsi in 5 punti di Como delle installazioni che ripercorrono le tappe di questa professione e che attirano l’attenzione appunto su cinque “Angoli” – dal nome dell’iniziativa – iconici. E così, grazie a dei particolari goniometri – strumento caro ai geometri – si potranno osservare aspetti d’interesse attraverso un filtro che proietta l’attenzione sugli elementi storico culturali e evidenza sulle facciate anche gli angoli retti presenti. Si passa dal Duomo al Teatro Sociale, alla Basilica di San Fedele, alla statua di Alessandro Volta per finire con l’edificio del Collegio dei geometri e dei geometri laureati della provincia di Como.
Oggi la presentazione. Tra gli ospiti il presidente del consiglio regionale, Alessandro Fermi. «Il consiglio nazionale ci ha dato carta bianca per studiare iniziative celebrative e noi abbiamo studiato e realizzato questa soluzione curiosa – spiega il presidente del Collegio dei Geometri della provincia di Como, Corrado Mascetti – Mettendo al centro uno strumento a noi caro come il goniometro che ricorda l’angolo retto di 90 gradi così come i nostri 90 anni di esistenza. Angoli che potranno essere così visti riproposti sui monumenti selezionati». La ricorrenza è servita anche per fare il punto della situazione sulla professione. «La crisi si è ovviamente sentita anche nel nostro campo. Basti dire che gli iscritti nel 2010 erano 1080 e il reddito medio era di circa 30mila euro annui. Nel 2017 siamo scesi a 911 con un redito di 23mila euro. Nel 2019 fortunatamente siamo risalti con 25mila euro e 920 iscritti», spiega il presidente Mascetti che interviene anche sul futuro di Como e delle sue zone degradate. «Ad esempio il progetto avanzato in passato per inserire nell’ex Ticosa degli uffici comunali potrebbe rappresentare un’opportunità», spiega il presidente. Le installazioni rimarranno fino al 17 novembre (tutte le informazioni sulla pagina comogeometra.it/angoli).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.