I mesi di lockdown svuotano le casse comunali. Quattordici milioni in meno da multe e tributi

Como,polizia municipale fanno multe

Il lockdown ha svuotato le casse comunali. I lunghi mesi di immobilità forzata, con i mezzi chiusi in garage, e le lodevoli iniziative delle diverse amministrazioni per incentivare la ripartenza economica, a partire dalla sospensione dei termini di pagamento di alcuni tributi locali, hanno pesantemente inciso sui bilanci.

E allora a Como, se mediamente nel triennio 2017-2019 il Comune incassava – nel periodo compreso tra gennaio e agosto – 38 milioni di euro da multe stradali e tributi locali, nel 2020, anno della pandemia globale questi introiti – sempre nello stesso lasso di tempo – sono precipitati a 24,3 milioni di euro (di cui 1,5 legati alla multe). Un tracollo che ha portato a un generale e sostanzioso -36%.
L’indagine, pubblicata sul Sole 24 Ore di ieri, è stata elaborata dal portale Efficientometro.it

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.