I reparti di Geriatria e di Medicina Interna del S.Anna di nuovo attivi

Personale sanitario in ospedale

Dal 4 maggio il reparto di Geriatria e di Medicina Interna sono rientrati all’ospedale Sant’Anna (erano stati trasferiti il 26 marzo all’ospedale di Cantù per liberare nel presidio di San Fermo ulteriori posti letto per pazienti Covid-19). La Geriatria è tornata nella Degenza medica 1 ed occuperà 32 posti letto; i restanti 20 posti letto saranno dedicati ad un’area di osservazione medica – separata e con personale dedicato – per pazienti asintomatici da rivalutare giornalmente in relazione all’evoluzione del quadro clinico.
La Medicina Interna entro l’11 maggio sarà collocata nella Degenza medica 2 (48 posti letto) insieme alla Cardiologia, all’Oncologia e alla Neurologia. La Nefrologia resta, per il momento, nel reparto di Psichiatria che a sua volta rimane all’ospedale di Cantù (al Sant’Anna è garantita la presenza di uno psichiatra dalle 8 alle 20 per eventuali consulenze per il Pronto Soccorso o altri reparti ospedalieri). Nella Degenza chirurgica 1 verrà realizzata un’area di osservazione chirurgica – separata e con personale dedicato – per pazienti asintomatici da rivalutare giornalmente in relazione all’evoluzione del quadro clinico.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.