Cronaca

I soldi “esplodono” e la rapina va in fumo

alt Ieri mattina a Carugo

(a.cam.) Vernice indelebile e un gas allo zolfo altamente urticante. Due “mazzette civetta”, sistemate tra le banconote dagli impiegati di un istituto di credito di Carugo preso di mira dai malviventi, hanno rovinato i piani di 3 banditi che pensavano di mettere a segno una rapina in banca con l’immancabile taglierino. Il bottino, circa 8mila euro, è andato letteralmente in fumo, danneggiato dallo scoppio dei soldi antirapina.
I carabinieri del nucleo radiomobile di Cantù e della tenenza

di Mariano Comense hanno recuperato la macchina, imbrattata d’inchiostro, che i malviventi sono stati costretti ad abbandonare. I militari sperano di trovare tracce utili ad individuare la banda.
Il colpo è stato messo a segno nella tarda mattinata di giovedì nella filiale del Banco di Desio di Carugo. Tre malviventi, con il volto parzialmente coperto e armati di taglierino, sono entrati nell’istituto di credito e si sono fatti consegnare il denaro in cassa. Poi sono fuggiti in auto. Fatta poca strada, però, sono stati bloccati dallo scoppio delle mazzette civetta e sono stati costretti a proseguire la fuga a piedi oppure a bordo di un veicolo di un altro complice.
I carabinieri non escludono che i malviventi siano fuggiti a piedi nel bosco, alla ricerca di un punto dove potersi lavare gli occhi e la faccia, irritata dalla vernice urticante oltre che indelebile. Dagli elementi raccolti in banca e sulla macchina, gli inquirenti potrebbero risalire all’identità dei rapinatori.

Nella foto:
I carabinieri cercano indizi per risalire agli autori della rapina di Carugo
9 novembre 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto