Cronaca

I vertici di Ca’ d’Industria non furono diffamati

ARCHIVIATA LA POSIZIONE DEL DIPENDENTE
Il giudice ha disposto l’archiviazione del fascicolo per diffamazione a carico di Davide Scarano, dipendente di Ca’ d’Industria citato dall’ex presidente Domenico Pellegrino e dall’ex componente del cda, Romolo Vivarelli. Nel mirino era finito un volantino riportante un uomo in manette accanto ai carabinieri e la scritta “Giù le mani da Ca’ d’Industria”. Secondo l’accusa dal pc di Scarano (difeso dall’avvocato Fulvio Anzaldo) e dalle ulteriori indagini non sarebbero emersi elementi utili a sostenere l’accusa. Da qui la richiesta accolta di archiviazione.

22 marzo 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto