I writers imbrattano ancora la cabina di viale Rosselli

Writer imbrattano la casetta di viale Rosselli dopo l'intervento di "Per Como Pulita"

La denuncia dell’associazione Per Como pulita

“È andata a finire così… è ancora in giro a distruggere la nostra città…” questo il laconico commento lasciato sulla pagina Facebook dell’associazione “Per Como pulita” il gruppo di volontari, vincitori dell’Abbondino d’oro 2017, che da tempo si occupano di cancellare scritte e graffiti dai muri della città.

A inizio primavera i volontari di “Per Como pulita” erano intervenuti dulla cabina elettrica di viale Rosselli, all’imbocco di viale Cavallotti. Un punto di grande passaggio e di accesso ai giardini dell’ex Zoo. Le pareti della casetta erano state completamente imbrattate. Dopo l’intervento di “Per Como pulita” la casetta era tornata del suo grigio originale.

Almeno fino all’ultimo passaggio di un graffittaro, che ha lasciato la sua firma e una serie di scritte con la vernice color ruggine. La lotta contro i writers dell’associazione prosegue, quartiere dopo quartiere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.