Iantorno è pronto a difendere i ragazzi del Fridays for Future

Marcello Iantorno

«Apprendiamo con stupore che non solo l’amministrazione comunale non è in grado di dare risposte puntuali e concrete alle istanze dei giovani manifestanti di Fridays For Future, ma ha anche ipotizzato, speriamo solo in un primo momento, di intraprendere la strada della punizione per alcuni giovani che venerdì mattina si sono pacificamente soffermati nel cortile di Palazzo Cernezzi per dimostrare la loro presenza e far sentire la propria voce», lo dicono Matteo Introzzi, segretario del Circolo Pd Como Convalle, e Marcello Iantorno, avvocato ed ex assessore alla Sicurezza della giunta Lucini.

«Come Circolo Convalle del Partito democratico siamo a fianco dei giovani partecipanti alla marcia nel consentire loro di esprimere democraticamente le proprie idee, anche con manifestazioni pacifiche come quella di venerdì scorso – continuano Introzzi e Iantorno – Anche in passato ci sono state manifestazioni all’interno del cortile comunale, come quella organizzata per protestare contro la Ztl voluta dalla giunta Lucini, ma nessuno si era permesso di negare il legittimo diritto di partecipazione e di manifestazione delle proprie idee con minacce di denunce».

Iantorno garantisce così la sua disponibilità a supportare i giovani nel caso dovessero subire ingiuste iniziative legali.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.