Ieri il gran finale al Collegio Gallio

GEMELLAGGI
Si è chiusa ieri la Collegio Gallio la otto giorni dedicata al gemellaggio tra Como e la città giapponese di Tokamachi, attivo dal 1975. L’11 marzo di quest’anno il Giappone è stato colpito da una calamità naturale che ha causato una situazione drammatica per il Paese. Anche a Tokamachi il terremoto ha provocato danni con case e vie di comunicazioni distrutte, fornitura di acqua, energia elettrica e benzina limitate. Oltre al Comune di Como hanno promosso l’iniziativa il Centro Servizi per il Volontariato di Como, l’Associazione Famiglia Comasca, l’Associazione italo-giapponese Miciscirube e la Celtic Harp Orchestra. “Otto giorni per il Giappone” è stata l’occasione per aggiornare i comaschi sull’attuale condizione della drammaticità della calamità naturale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.