Il 37enne di Calco potrebbe essere morto di stenti

AFFIDATO L’INCARICO PER L’AUTOPSIA
La Procura di Como ha affidato l’incarico per l’autopsia sul corpo del 37enne di Calco ritrovato morto nei boschi della Spina Verde. Thomas Colnaghi era scomparso da giorni da casa. Il primo esame esterno del corpo ha scongiurato ogni violenza e pure il suicidio. Non si esclude purtroppo che possa essere morto di stenti, per la fame e il freddo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.