Il caldo record è già un ricordo, da venerdì arriva la pioggia

Smog alle stelle da giorni, ma solo la Provincia di Milano ferma le Euro 3 diesel
I 27,2° registrati lunedì alla stazione meteo di via Valleggio del Politecnico di Milano – Polo di Como sono probabilmente un record per marzo. Il terzo mese dell’anno ha registrato finora temperature da primavera inoltrata. Ma la bolla di caldo sta già lasciando il Lario.
Ieri è stata una giornata con clima mite, ma le massime si sono abbassate di circa 7°. La media marzolina rimane di 2 gradi superiore alla media di riferimento e questo ha favorito, oltre alle fioriture, la maturazione anticipata delle primizie «che ora si trovano – dice la Coldiretti – sui banchi di mercati, ortofrutta e supermercati a prezzi inferiori del 4,4%».
Il bel tempo proseguirà ancora per due giorni con temperature miti, intorno ai 20 gradi.

Da venerdì pomeriggio però inizierà il peggioramento che porterà temporali e pioggia tra sabato e domenica e a molti sembrerà di essere tornati all’autunno o all’ultimo inverno mite, con il termometro in drastica discesa di 10 gradi. Insomma, meglio pazientare ancora qualche settimana con il cambio stagione degli armadi. T-shirt e giacche leggere indossate nell’ultima settimana possono tornare sugli appendini sui quali avevamo riposto momentaneamente maglioni e cappotti.
Inquinamento
La leggera brezza che sta soffiando sul Lario da un paio di giorni ha ripulito anche l’atmosfera dalle polveri sottili. Dal 9 marzo ci sono stati comunque sei giorni di superamento della soglia dei 50 microgrammi per metro cubo per le Pm10, con il picco nella giornata di sabato con 80. Situazione peggiore per Cantù con sette giornate oltre al limite (quota 97 venerdì 14), mentre Erba ha solo due giornate di superamento.
Nonostante le politiche per ridurre l’utilizzo delle auto in città, con l’allargamento della Ztl, Como, a differenza di altri capoluoghi lombardi, non ha previsto alcun provvedimento di limitazione del traffico. Da domani invece entreranno in vigore le misure antismog nella Provincia di Milano. Il divieto di circolazione su tutto il territorio provinciale per i veicoli diesel Euro 3 senza filtro antiparticolato (per cui l’ingresso è già vietato in Area C) è dalle 8.30 alle 18 se privati, dalle 7.30 alle 10 se commerciali.

Nella foto:
Il caldo di questi giorni in città ha favorito anche il consumo di gelati (foto Mv)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.