Il Carnevale di Schignano al Museo della Seta
Cultura e spettacoli, Economia

Il Carnevale di Schignano al Museo della Seta

Il caratteristico Carnevale di Schignano Il caratteristico Carnevale di Schignano

 

Il Museo della Seta di Como  in via Castelnuovo 9 dal 15 marzo al 20 aprile per cinque settimane celebra l’esorcismo festoso del Carnevale di Schignano con una mostra di abiti, tessuti, maschere e splendide fotografie direttamente dalle ceneri del Martedì Grasso dell’ultimo carnevale. Protagonisti del complesso racconto che si tiene ogni anno a Schignano sono principalmente due attori, due schiere in cui il paese si divide: i Bei, ovvero gli emigranti tornati ricchi che decidono di ostentare la loro fortuna vestendosi con gioielli e tessuti di seta indossata sopra ampi panciotti che ne ingrandiscono e celebrano la figura, e i brut, che sarebbero piaciuti a Diogene, vestiti con i rimasugli più improbabili e gli avanzi delle telerie domestiche, che animano l’evento interagendo con scherzi e fantasiosi approcci coinvolgendo i forestieri.

La baruffa tra le due metà contrapposte è il tema della fortuna del Carnevale a Schignano, che ogni anno richiama migliaia di curiosi e fotografi da tutta Italia. Il punto di vista inedito che il Museo della Seta ha deciso di raccontare è la celebrazione della ricchezza attraverso i tessuti di seta, la metafora perfetta per la celebrazione del lusso ostentato. Da quest’anno, dopo il progressivo abbandono di questo prezioso indizio iconografico, la seta è tornata a rilucere sui panciotti delle comparse e dei protagonisti del carnevale grazie alla passione che il Museo della Seta ha voluto condividere con l’associazione la Maschera, che da anni promuove e racconta il patrimonio culturale di tutto la comunità schignanese.

La mostra sarà inaugurata il 14 marzo alle 18, ingresso gratuito senza prenotazione. E domenica 18 alle 17 l’Associazione “La Maschera” animerà l’esposizione con un evento a tema. Ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria via mail indirizzata a press@museosetacomo.com o telefonica al n. 031 303 180.

9 Marzo 2018

Info Autore

Lorenzo

Lorenzo Morandotti lmorandotti@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto