Il Carnevale di Schignano al Museo della Seta
Cultura e spettacoli, Economia

Il Carnevale di Schignano al Museo della Seta

Il caratteristico Carnevale di Schignano Il caratteristico Carnevale di Schignano

 

Il Museo della Seta di Como  in via Castelnuovo 9 dal 15 marzo al 20 aprile per cinque settimane celebra l’esorcismo festoso del Carnevale di Schignano con una mostra di abiti, tessuti, maschere e splendide fotografie direttamente dalle ceneri del Martedì Grasso dell’ultimo carnevale. Protagonisti del complesso racconto che si tiene ogni anno a Schignano sono principalmente due attori, due schiere in cui il paese si divide: i Bei, ovvero gli emigranti tornati ricchi che decidono di ostentare la loro fortuna vestendosi con gioielli e tessuti di seta indossata sopra ampi panciotti che ne ingrandiscono e celebrano la figura, e i brut, che sarebbero piaciuti a Diogene, vestiti con i rimasugli più improbabili e gli avanzi delle telerie domestiche, che animano l’evento interagendo con scherzi e fantasiosi approcci coinvolgendo i forestieri.

La baruffa tra le due metà contrapposte è il tema della fortuna del Carnevale a Schignano, che ogni anno richiama migliaia di curiosi e fotografi da tutta Italia. Il punto di vista inedito che il Museo della Seta ha deciso di raccontare è la celebrazione della ricchezza attraverso i tessuti di seta, la metafora perfetta per la celebrazione del lusso ostentato. Da quest’anno, dopo il progressivo abbandono di questo prezioso indizio iconografico, la seta è tornata a rilucere sui panciotti delle comparse e dei protagonisti del carnevale grazie alla passione che il Museo della Seta ha voluto condividere con l’associazione la Maschera, che da anni promuove e racconta il patrimonio culturale di tutto la comunità schignanese.

La mostra sarà inaugurata il 14 marzo alle 18, ingresso gratuito senza prenotazione. E domenica 18 alle 17 l’Associazione “La Maschera” animerà l’esposizione con un evento a tema. Ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria via mail indirizzata a press@museosetacomo.com o telefonica al n. 031 303 180.

9 marzo 2018

Info Autore

Lorenzo

Lorenzo Morandotti lmorandotti@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto