Il carovita del 2019, al top le patate

Istat

(ANSA) – ROMA, 18 GEN – L’inflazione nell’anno appena trascorso è salita appena dello 0,6%, a ritmo dimezzato, rispetto all’anno prima. Ma dietro il tasso medio c’è un’infinità di prodotti e servizi che hanno messo a segno decisi rincari e forti cali. I prezzi della verdura per esempio sono aumentati del 4,7%, con l’insalata che è schizzata del 6,1% e le patate del 7,2%. E’ costato anche di più prendere un treno (+7%) o un aereo diretto in una città europea (+6,2%). In netto calo invece le tariffe delle connessioni internet (-15,1%), i prezzi dei tablet e dei computer portatili (-8%). E’ quanto emerge dai dati riportati nella banca dati dell’Istat, aggiornata dopo la diffusione della rilevazione definitiva sull’inflazione per il 2019.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.