Cronaca

Il clima non era così dappertutto. Alla Mantero si respirava un’aria diversa

Un altro esempio negli stessi anni

Se la Ticosa, nella seconda metà degli anni ’70, fu ostaggio dell’ideologia sindacale – la stessa che qualche anno più tardi avrebbe provocato la famosa marcia dei 40.000, quando impiegati e quadri della Fiat di Torino, il 4 ottobre del 1980, scesero in piazza per protestare contro le violente forme di picchettaggio che impedivano loro di entrare in fabbrica a lavorare – nello stesso periodo storico altre importanti realtà industriali lariane non conobbero questo clima.
Un esempio in

questo senso è quello della Mantero. Nella storica azienda lariana, fondata a Como da Riccardo Mantero nel 1902, e ancora oggi leader del settore, nel 1977 trascorsi un altro mese di stage insieme con un compagno di classe del Setificio. Dopo l’esperienza in Ticosa, quella vissuta nella sede produttiva di Grandate della Mantero non fu certo meno formante. L’impatto con una realtà fortemente padronale fu però completamente diverso. In quell’azienda tutto era perfettamente sotto controllo. Ricordo un episodio che, in qualche modo, aiuta a capire la differenza con ciò che accadeva in Ticosa.
Una mattina, a causa dell’errore di un addetto, una navetta uscì da un telaio e fu lanciata come un razzo nella fabbrica rischiando di uccidere qualcuno. Il capo reparto se ne accorse immediatamente e quando uscì minaccioso dal suo ufficio cercando il responsabile di quella leggerezza, anche i 100 telai a navetta che allora facevano tremare il capannone sembravano essersi ammutoliti. Finì a pacche sulle spalle, nessuno si era fatto male. Ma il rispetto dei ruoli e del lavoro, anche in quegli anni difficili, in Mantero era ancora salvo.
L’odio politico non aveva varcato i cancelli di una fabbrica che allora, per sua fortuna, non rappresentava, diversamente dalla Ticosa, un simbolo di lotta da sventolare.

M.Prat.

10 novembre 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto