Il Comitato per la Cittadella: “Non dimentichiamo l’ex Sant’Anna”

Il monoblocco di via Napoleona

Domani, sabato 7 aprile, è la Giornata mondiale per il diritto alla salute. Indetta ogni anno dall’Organizzazione mondiale della sanità, l’iniziativa ha lo scopo di richiamare i cittadini, le istituzioni, le forze politiche e sociali a non dimenticare questo diritto.

Per l’occasione il Comitato Cittadella della salute di Como, torna sulle richieste avanzate da tempo. “Gli obiettivi del nostro Comitato, nel corso di questi anni – si legge nella nota stampa – sono stati quelli di valorizzare l’ex Ospedale S. Anna, un bene pubblico che deve tornare ad essere centrale per la città di Como, un punto di riferimento certo per i cittadini al quale ci si possa rivolgere in ogni momento per trovare risposta ai propri bisogni, per garantire continuità assistenziale, per migliorare la presa in carico integrata dei pazienti cronici, per sviluppare programmi di prevenzione rivolti al singolo e alla comunità e valorizzare la partecipazione dei cittadini”.

Secondo il Comitato oggi “non tutte le persone possono o riescono a curarsi quando ne hanno bisogno e, nello stesso tempo, si assiste a un’espansione senza precedenti dell’offerta privata di servizi o di coperture sanitarie assicurative private o mutualistiche”. Per questo motivo, conclude il Comitato Cittadella della salute: “Non solo il 7 aprile continueremo a dire che la salute è un diritto e non è in vendita”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.