Il Comune dichiara guerra alla “movida” lariana

Turismo e quiete notturna. Contraria Confcommercio. Pareri divergenti tra gli assessori Sosio e Gaddi
Una bozza di ordinanza impone la chiusura anticipata di bar e locali a mezzanotte
Guerra alla movida notturna. Lo schema di ordinanza messo a punto dal Comune di Como è netto: se la bozza sarà approvata scatterà una sorta di coprifuoco per bar e locali della città, con chiusura anticipata a mezzanotte (attualmente è prevista alle 2). Contraria Confcommercio, che chiede modifiche al documento. L’assessore Etta Sosio difende l’orientamento. Incredulo il collega Gaddi.
A pagina 3 Caso

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.