Cronaca

Il forno inceneritore non inquina. Assolto l’ex presidente di Acsm

D’Alessandro a processo
Le acque del forno inceneritore non sono inquinanti. E quell’unico campione fuori norma fu contaminato in quanto, né prima né dopo, si verificarono altri casi anomali. Questa è stata la tesi difensiva dell’avvocato Elisabetta Di Matteo, e questa evidentemente è stata la posizione che ha fatto presa sul giudice che ha assolto l’ex presidente di Acsm-Agam, Umberto D’Alessandro (oggi vice), dall’accusa di aver commesso reati ambientali. Vicenda nata da prelievi dell’Arpa nel 2008, che evidenziarono un grave livello di inquinamento. Fatto che, però, si verificò in quell’unica occasione mentre per il resto le acque sono sempre risultate abbondantemente nei limiti di legge.

12 marzo 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto