Il giovane comasco sparito a Chiesa Valmalenco, ricerche senza esito

Mingarelli Mattia

È trascorso un altro giorno senza significative novità sulla scomparsa di Mattia Mingarelli, il 30enne di Albavilla del quale si sono perse le tracce venerdì scorso a Chiesa Valmalenco (Sondrio). Le ricerche proseguono senza sosta con decine di operatori e volontari impegnati a perlustrare una vasta zona attorno al rifugio nel quale Mattia sarebbe stato visto per l’ultima volta. Sulla scomparsa indaga anche la Procura di Sondrio e per i rilievi sono intervenuti nei giorni scorsi i Ris di Milano. L’ultimo segnale è una foto del cane, pubblicata sui social dallo stesso Mattia alle 16 di venerdì. Poi il silenzio. Il cane del giovane è stato trovato il giorno successivo tra la baita e il ristoro, mentre il cellulare era nella neve.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.