Il Kiwanis premia “Carta a Mano nelle Ande”

alt

Il riconoscimento

Venerdì 4 ottobre il Kiwanis Club di Como consegnerà l’omonimo premio (giunto alla 22ª edizione) all’Associazione Progetto Chimbote- Carta a Mano nelle Ande onlus. Il riconoscimento viene dato ad attività umanitarie meritevoli della città e del territorio. Quest’anno la giuria era composta da due esponenti del Kiwanis (Giuseppe Casartelli e Pierantonio Frigerio), dal prefetto di Como, Michele Tortora, dal sindaco Mario Lucini e da Paolo De Santis, presidente della camera di Commercio. «Quest’anno

sono pervenute proposte per 15 candidature operanti, sia nel nostro territorio che all’estero, nei campi culturale, sociale e assistenziale – dice il presidente, Giuseppe Casartelli – significative quelle riferite a problematiche per i bambini, nel quale opera principalmente il Kiwanis».
La consegna del premio avverrà venerdì 4 ottobre alle 19.45 all’Hotel Barchetta a Como, la cerimonia è aperta a tutti. Per quanto riguarda il gruppo premiato in questo 2013, “Carta a Mano nelle Ande onlus” è stata costituita il 7 aprile 2008 per supportare l’iniziativa della costruzione di una cartiera in Perù (nelle immagini).
L’edificio in cemento armato di 650 metri quadrati che ospita la fabbrica è stato costruito su un terreno messo a disposizione dalla Diocesi di Chimbote. L’inaugurazione è stata nel 2009, ma la onlus continua ad affiancare lo staff in tutta la fase di avvio dell’esercizio tecnico e commerciale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.