Il ladro è un dottore in economia: arrestato. Aveva cercato di sottrarre magliette e bermuda

caserma Carabinieri di Cantù

Il furto, dopo il tentativo di fuga e i calci sferrati agli uomini della vigilanza, si è trasformato in quella che viene definita rapina impropria. Uno dei tanti episodi che settimanalmente avvengono nei centri commerciali e nei negozi della provincia di Como e non solo.
Questa volta però c’è stato qualcosa di diverso, difficile da trovare in casi analoghi: l’autore del gesto – che è stato fermato, arrestato dai carabinieri e processato ieri mattina con il rito direttissimo in Tribunale a Como – non era uno straniero, un senza fissa dimora e neppure un soggetto ai margini della società, bensì un uomo che è risultato essere pure laureato in economia e commercio.
Il fermato, 40 anni, residente a Cantù, è stato sorpreso all’Ovs del centro commerciale “Mirabello” mentre nascondeva magliette (15) e due paia di bermuda da mare per un totale di 144 euro.
Notato dai vigilanti, ha poi tentato di scappare ma è stato inseguito e bloccato in attesa dell’arrivo della pattuglia dei carabinieri della compagnia di Cantù.
Il fatto è stato segnalato al pm di turno in Procura a Como, il dottor Antonio Nalesso.
L’arrestato è stato processato ieri mattina e ha scelto di patteggiare la pena che è stata riqualificata in tentata rapina. Ha rimediato 8 mesi e 26 giorni di reclusione ed è poi stato scarcerato con l’obbligo di firma nella caserma dell’Arma. L’episodio è avvenuto nella giornata di mercoledì.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.