Il leghista Molteni dopo il blitz: “Chiudere via Pino a Como”

molteniNicola Molteni contro il centro islamico di via Pino. Il deputato comasco della lega Nord va all’attacco dopo la maxi operazione odierna contro il terrorismo, con 6 ordinanze di custodia cautelare, di cui due nei confronti della coppia di Bulciago scomparsa da un anno per andare in Siria. “Gli arresti di oggi confermano che il terrorismo islamico risiede in casa nostra – dice Molteni – Per questo lancio nuovamente un appello a Renzi, Alfano e al sindaco di Como per chiudere subito  la moschea abusiva e pericolosa di via Pino a Como”.

Tratto da Espansione TV

Articoli correlati