Il livornese Barasso morde la guancia di un giocatore del Como: 4 turni di squalifica

Como - Livorno 1-0, serie C stagione 2020/21

Non sono mancate le tensioni nella gara di mercoledì tra Como e Livorno, terminata con la vittoria per 1-0 della squadra lariana. Lo testimonia anche un provvedimento – ai limiti dell’incredibile, soprattutto in tempi di Covid – del giudice sportivo: squalifica per quattro gare, e multa di 500 euro, per il livornese Nicola Barasso. Il preparatore dei portieri della formazione toscana è stato sanzionato perché, come dice il dispositivo del giudice sportivo “al termine della gara, mordeva la guancia di un giocatore della squadra avversaria”. Vittima, il capitano del Como Luca Crescenzi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.