Il Museo Guanella compie dieci anni
Città, Cronaca, Cultura e spettacoli, Turismo

Il Museo Guanella compie dieci anni

L'allestimento del museo inaugurato nel 2008 L’allestimento del museo inaugurato nel 2008

Il 7 giugno di dieci anni fa veniva ufficialmente inaugurato il nuovo Museo “Don Luigi Guanella” di via Tommaso Grossi 18 a Como, realizzato per volere delle due Congregazioni guanelliane con lo scopo di far conoscere la figura e il carisma del fondatore, san Luigi Guanella. Per celebrare l’anniversario, la Casa Divina Provvidenza organizza visite guidate gratuite al Museo sabato 9 giugno alle ore 15 e domenica 10 giugno alle ore 10.45 (al termine della Messa delle ore 10.00 presso il Santuario del Sacro Cuore) e alle ore 15.

Il Museo “Don Luigi Guanella” è stato realizzato nel 2008 attorno ai locali abitati da don Luigi Guanella durante la sua permanenza a Como (1886 – 1915), nell’ambito delle celebrazioni per il primo Centenario della professione religiosa del Fondatore. L’allestimento è stato curato dell’architetto Luigi Boga e del visual designer Valerio Ciceri. Il percorso museale si sviluppa su due piani. Il piano terra, che comprende la reception e la sala multimediale, affronta il tema dell’uomo Luigi Guanella inserito nel suo contesto storico: il fondatore, l’uomo di carità operosa, l’uomo di studio, l’uomo di relazione con gli altri, l’uomo di relazione con Dio, il Santo. Si accenna anche ai rapporti tra don Guanella e altri grandi personaggi suoi contemporanei, come mons. Giovanni Battista Scalabrini, don Giovanni Bosco, mons. Andrea Ferrari, don Luigi Orione, nonché con i Papi del tempo, in particolare con Pio X, suo amico e confidente. Nel percorso si toccano anche aspetti non molto conosciuti di don Guanella e in un certo senso innovativi per i tempi, come il suo interesse per i mezzi di comunicazione sociale, la sua sensibilità nei confronti della natura e la sua curiosità per la scienza, ritenuta conciliabile con la fede e non in contrasto con essa. Al secondo piano si può visitare il nucleo fondamentale del Museo: la camera da letto e lo studio originali di don Guanella, accuratamente restaurati, che introducono in un vasto salone in cui viene presentata la grande famiglia guanelliana (Figlie di Santa Maria della Provvidenza, Servi della Carità, Cooperatori, Movimento Laicale Guanelliano), con cui il carisma si è diffuso in tutto il mondo.

Tra le realizzazioni più importanti legate al Museo ricordiamo, nel 2011, il percorso “Sui passi di don Luigi Guanella”, un piccolo “Cammino di Santiago” di centocinquanta chilometri tra i monti e le valli delle provincie di Como e di Sondrio, da Fraciscio di Campodolcino a Como, lungo antiche vie di comunicazione (Via Spluga, Via Bregaglia, Via Francisca, Via Regina), passando per i luoghi più importanti legati alle memorie guanelliane. Ne scandiscono le tappe edifici religiosi, realtà educative e assistenziali, musei e aree espositive che parlano ancora di lui (www.suipassididonguanella.org).

Ingresso gratuito. L’esposizione è visitabile  tutti i giorni, info allo 031.296894.

30 maggio 2018

Info Autore

Lorenzo

Lorenzo Morandotti lmorandotti@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
settembre: 2018
L M M G V S D
« Ago    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto