Cronaca

Il nuovo comandante dei vigili sorprende tre writers

1vandaliE l’assessore Iantorno chiede per i denunciati lavori socialmente utili

Parte con il “pugno di ferro” contro i writers il mandato del nuovo comandante della polizia locale di Como, Donatello Ghezzo. I suoi uomini nel giro di 48 ore hanno denunciato tre graffitari. Il primo blitz è avvenuto all’autosilo di via Auguadri giovedì, su segnalazione di un agente della polizia di frontiera non in servizio.

Dopo un lungo inseguimento a piedi, la locale ha fermato il 16enne che era stato sorpreso a imbrattare i muri del parcheggio. Il giovane è stato denunciato al Tribunale dei Minori di Milano per deturpamento e imbrattamento di cose altrui. Questa mattina, chiamati da alcuni passanti, i vigili urbani hanno sorpreso nove giovanissimi nella zona del Monumento ai Caduti. Due dei ragazzini, che avevano bigiato le lezioni, stavano imbrattando le pietre del Carso dell’opera disegnata da Sant’Elia. Anche per questi due minori è scattata la denuncia. Sono stati accompagnati al Comando di viale Innocenzo e identificati, quindi affidati ai genitori.
La sezione radiomobile ha invece identificato una serie di senzatetto. “Chiederò al comandante anche di segnalare alla procura per i minori la opportunità di obbligare i minori a lavori di pubblica utilità come collaborare alla pulizia della città con un certo monte ore e subordinare al buon esito il tipo di decisione da adottare” ha commentato l’assessore alla Sicurezza del Comune di Como, Marcello Iantorno.

3 ottobre 2014

Info Autore

Paolo

Paolo Annoni pannoni@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto