Il parcheggio del Sant’Anna in Regione. Il Pd: «Parte degli incassi all’ospedale»

autosilo ospedale S.Anna.

Il caso del parcheggio dell’ospedale Sant’Anna e degli introiti al Comune di San Fermo della Battaglia sarà affrontato oggi nel consiglio regionale. È all’ordine del giorno la mozione di Angelo Orsenigo, consigliere regionale del Partito Democratico, per chiedere che «almeno in parte, gli incassi dell’autosilo siano destinati allo stesso presidio, ad esempio per interventi di miglioramento».
I Dem comaschi, a questo proposito, hanno promosso una raccolta di firme che è stata sottoscritta da più di 5mila persone.
«Sono cittadini che trovano inaccettabili i termini dell’Accordo di programma e la scelta di far confluire tutti i soldi del costoso parcheggio nelle casse del solo Comune di San Fermo – dice al riguardo Orsenigo – Per questo chiediamo alle forze politiche presenti in Consiglio regionale di appoggiare e votare a favore della nostra mozione».
Il documento presentato dal Pd impegna il presidente della Regione Attilio Fontana «a comunicare agli Enti sottoscrittori dell’Accordo di programma le valutazioni sulla gestione del parcheggio del Sant’Anna e a promuovere la convocazione del collegio di vigilanza».
Per il Partito Democratico, l’accordo dovrebbe essere rivisto «per definire una differente gestione, più ispirata al beneficio collettivo, che preveda il miglioramento delle soluzioni di sosta offerte agli utenti, ai visitatori e ai lavoratori dell’ospedale». Ma nel mirino della mozione che verrà discussa oggi in Regione ci sono «la riduzione delle tariffe» e, anche questo è un punto “caldo”, «la destinazione dei proventi della gestione del parcheggio a favore dell’Asst Lariana per investimenti di miglioramento delle strutture ospedaliere e sanitarie e per rendere i parcheggi dell’ospedale Sant’Anna maggiormente sicuri e agibili».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.