Cultura e spettacoli

Il “pittore dell’Arma” è cavaliere di San Giorgio

Artisti lariani
Da Bolzano a Palermo, quasi tutte le caserme e i comandi provinciali dei carabinieri hanno alle pareti un dipinto “made in Como” che celebra l’eroismo dei militari. È infatti di Orsenigo Marco Monaldi, che sulla propria brochure si definisce «pittore impressionista e dell’Arma». In tutto le opere presenti nelle sedi dei carabinieri a sua firma sono oltre 1.500. Un record tutto comasco. Monaldi dipinge ormai da vent’anni quadri legati alla storia dei carabinieri, ispirandosi all’Impressionismo e ai Macchiaioli. Fino al 21 maggio
scorso, alcune sue opere sono state in scena a cura del Circolo Ufficiali nella chiesa di San Giorgio a Bologna. Città dove il 19 maggio Monaldi è stato investito nel corso di una suggestiva cerimonia nella Basilica di Santa Maria dei Servi del titolo di Cavaliere del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, antico ordine cavalleresco ispirato all’imperatore romano Costantino.

Nella foto:
Il noto “pittore dell’Arma” o “pittore dei Carabinieri” Marco Monaldi con una sua opera
27 maggio 2012

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto