Il premier Enrico Letta diventa azionista della Pallacanestro Cantù

1letta

La conferma di Marzorati

A Cantù tanti sapevano di avere un tifoso Vip, come il presidente del Consiglio, Enrico Letta (nella foto d’archivio, mentre legge il “Corriere di Como”), ma la notizia che ora Letta sia diventato anche azionista della società ha subito fatto il giro e destato scompiglio nella Città del Mobile. «Come per il Milan, anche nei momenti più difficili non ho mai abbandonato Cantù – ha commentato il presidente sulle pagine del “Giorno” facendo riferimenti alle sue due passioni sportive – e certo non mi tiro indietro adesso. Ho dato quindi il mio sostegno all’iniziativa di azionariato popolare, perché ora, come ha ricordato Marzorati, è questa la partita più importante da vincere». 

Ed è lo stesso Marzorati a spiegare con una battuta la discesa in campo del primo ministro. «È il minimo che potesse fare Letta, per pagare quel pallone da basket firmato che gli ho regalato anni fa – dice Marzorati – Il 13 novembre incontrerò il presidente del consiglio a Roma insieme con il numero uno del Coni nazionale, Malagò, per parlare di Olimpiadi e gli chiederò di aumentare la quota di partecipazione. So che il sindaco Claudio Bizzozero ha imposto un tetto del 20%, ma forse per Letta si potrebbe fare un’eccezione».
Dal canto suo, Anna Cremascoli, presidente della Pallacanestro Cantù, dice invece di aver appreso la notizia dal giornale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.