Il presepe nel casco di "nonna Luisa"

A 108 anni testimonial nazionale e del Vespa Club di C.Castello

(ANSA) – PERUGIA, 1 GEN – Il presepe nel casco: la natività racchiusa e protetta all’interno dell’oggetto simbolo della sicurezza stradale. Un presepe davvero originale, quello voluto e realizzato da Luisa Zappitelli – 108 anni compiuti lo scorso 8 novembre 2019, la "nonna d’Italia" – assieme alla figlia Anna, nella sua abitazione di Città di Castello. Giuseppe, Maria e il bambino Gesù in un casco per moto, anzi per vespa, la due ruote che nonna Luisa utilizzava da giovane per andare al lavoro nei campi e al seggio a votare: ha partecipato ininterrottamente a tutte le consultazioni dell’Italia democratica, dal plebiscito del 1946 ad oggi, per 73 anni di fila. Luisa Zappitelli è testimonial nazionale di sicurezza stradale, un riconoscimento che le è stato assegnato dall’Associazione familiari e vittime della strada, e testimonial del locale Vespa club. "Bisogna andare piano, non bere, rispettare i limiti di velocità, le regole e soprattutto se si va in moto o in vespa indossare ed allacciare per bene il casco", dice ai giovani.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.