Il rogo di Lurago: inagibili sei appartamenti

Venerdì sera l’incendio
La conferma dopo il sopralluogo di tecnici e vigili del fuoco
Sono sei le famiglie evacuate dopo l’incendio divampato nella serata di venerdì in un condominio di Lurago d’Erba, in via Montello.
Il sopralluogo effettuato ieri mattina da parte dei tecnici del Comune, dei vigili del fuoco e di un ingegnere nominato dall’amministratore dello stabile ha infatti permesso di riscontrare quanto avvenuto la sera precedente e per il momento nessun inquilino ha potuto fare ritorno nella propria abitazione.
Tutti, una ventina di persone, hanno invece trovato
collocazione da parenti oppure da amici, mentre una sola persona ha preferito alloggiare in albergo.
«I danni non sono stati ancora quantificati nel dettaglio ma sono comunque ingenti – ha commentato ieri il sindaco di Lurago, Carlo Cova, aggiornato secondo per secondo sul sopralluogo effettuato dai tecnici all’interno dello stabile – Da quello che ho potuto apprendere, le fiamme sarebbero partite dall’ultimo piano per poi attaccare il tetto. Confermo che al momento tutti gli appartamenti, sei, non sono stati dichiarati agibili e dunque le famiglie hanno trovato una collocazione alternativa in attesa che vengano sistemate le loro case».
L’incendio è divampato intorno alle 20.30 di venerdì, e sul posto per spegnere il rogo sono sopraggiunti ben nove mezzi dei vigili del fuoco che hanno lavorato a lungo per avere la meglio sulle fiamme.

Mauro Peverelli

Nella foto:
Nuovo sopralluogo ieri mattina nella palazzina di via Montello a Lurago (foto Fkd)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.