Vip

Il seducente fascino del male e un autore da milioni di copie

altDONATO CARRISI
«Ricordate i condannati per la strage di Erba?» Il pubblico scandisce all’unisono «Rosa e Olindo». Come si chiamava il bimbo ucciso? Silenzio. Il nome del piccolo Youssef emerge a fatica dalla memoria. Donato Carrisi – ospite alla libreria Ubik di Como per presentare il suo ultimo libro, Il cacciatore del buio, specializzato in criminologia e scienza del comportamento, è l’autore italiano di thriller più letto al mondo (pure Ken Follett ha twittato il suo entusiasmo per Il suggeritore)

– spiazza con una domanda che centra il bersaglio. «Il male ha più fascino del bene – è il commento tranchant di Carrisi – i nomi delle vittime non li ricordiamo, ma quelli degli assassini s’imprimono a fuoco nella memoria». Non a caso, nei libri di Carrisi il male ha un ruolo potente, simbolico. Ne Il suggeritore, per esempio, esordio da milioni di copie, Carrisi ha gettato le basi di una forma narrativa in cui i lati oscuri, l’irrisolto e la seduzione del male pervadono anche coloro cui sono affidate le indagini. I cacciatori del serial killer sono a loro volta braccati dai fantasmi del passato. Peccati giovanili si ripercuotono sulle meschinità quotidiane, così che la ricerca del colpevole diviene una sorta di escatologia collettiva. «Il male, a differenza del bene, lascia sempre una traccia evidente, riconoscibile e potente» ribadisce Carrisi. Come ne Il cacciatore del buio, protagonista un “penitenziere”, Marcus, prete che non ha più identità né memoria, non porta amore né odio, ma custodisce un talento segreto: la capacità di scovare le anomalie, di captare le trame di un omicidio. Con lui c’è Sandra, fotorilevatrice della polizia, il cui talento è fotografare il vuoto per renderlo visibile.

Katia Trinca Colonel

26 ottobre 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto