Il sindaco: «Subito nuovi controlli»

Sicurezza ai giardini
«La questione ha la massima attenzione del Comune e del tavolo per la sicurezza coordinato dalla prefettura». Queste le parole del sindaco di Como, Mario Lucini, dopo l’appello a maggiori controlli nei giardini pubblici lanciato ieri dal capogruppo del Popolo della Libertà a Palazzo Cernezzi, Laura Bordoli. Un appello che faceva seguito alle lamentele e alle segnalazioni dei cittadini e all’aggressione di una turista, avvenuta proprio pochi giorni fa.
«A nostro avviso è fondamentale richiedere un immediato intervento proprio per garantire una presenza
 costante delle forze dell’ordine in tutta la zona», aveva dichiarato Laura Bordoli.
«La tempestività con cui le forze dell’ordine hanno fermato l’aggressore –  ha replicato il primo cittadino di Como – ci conforta. Siamo consapevoli che, in ogni caso, servono maggiori controlli. Già ieri mattina erano presenti sul posto agenti della polizia locale in bicicletta in un’ottica di prevenzione».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.