Il sindaco: «Pronti a rivedere l’ordinanza»

Il caso Il primo cittadino però sottolinea: «Il problema del disturbo arrecato a migliaia di residenti è sentito e reale»
Bruni interviene nella polemica sulla chiusura anticipata dei locali
Il sindaco di Como Stefano Bruni interviene sulle polemiche relative ai nuovi limiti orari notturni ipotizzati per bar e locali di Como. In una nota ufficiale il primo cittadino parla apertamente di una possibile revisione dei termini del provvedimento in discussione. Ciò che però decisamente emerge con chiarezza nelle parole di Bruni è la preoccupazione per i residenti del centro storico (e non soltanto) che da anni lamentano il problema del disturbo notturno.
Alle pagine 2 e 3 Caso e Barabesi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.