Il Tennis Como festeggia i 90 anni: 100 iscritti all’Open, in campo i cugini Arnaboldi

Federico e Andrea Arnaboldi

Andrea e Federico Arnaboldi, cugini di Cantù, il primo tennista professionista da molti anni (con un best ranking di numero 153 al mondo), il secondo promessa del movimento nazionale e da Under 16 vincitore dell’Avvenire, saranno le stelle dell’Open del Tennis Como, “Trofeo del Novantesimo” che ha chiuso oggi le iscrizioni.

Sono più di 100 i giocatori che hanno deciso di sfidarsi sui campi in terra rossa di Villa Olmo in un evento che vuole festeggiare l’anniversario di fondazione dello storico circolo di via Cantoni e in contemporanea l’approdo del tennis – era il 1930 – in riva al Lario. Il torneo si inserisce nello spazio lasciato vuoto dal Challenger Atp “Città di Como”, sospeso per i noti problemi legati alla diffusione del Covid-19.

«Avere in tabellone in un Open un giocatore di Prima categoria come Andrea Arnaboldi, proprio quest’anno vice campione d’Italia, è un motivo di vanto che rende onore al Tennis Como e alla sua storia – commenta Paolo Carobbio, direttore dell’Open – Ma in queste settimane di gioco terremo d’occhio anche i molti giovani promettenti. Nel 2020, come purtroppo è noto, non avremo il Challenger “Città di Como” che con l’ex presidente Giulio Pini avevamo creato a partire dall’ormai lontano 2006. Questo “Trofeo del Novantesimo” sarà un bel modo per ricordarlo».

Il torneo inizierà sabato con i primi match delle categorie più basse. Poi sarà un continuo crescendo fino alla finale in calendario il 13 settembre.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.