Il ticinese Nessi secondo a “PontedilegnoPoesia”
Cultura e spettacoli

Il ticinese Nessi secondo a “PontedilegnoPoesia”

Giancarlo Pontiggia con Il moto delle cose (Mondadori) ha vinto il premio nazionale PontedilegnoPoesia 2018, che vede in giuria il comasco Vincenzo Guarracino ed è riservato a opere di poesia edita. Al secondo posto lo svizzero del Canton Ticino Alberto Nessi, con la raccolta Un sabato senza dolore (Interlinea), al terzo Nina Nasilli con la raccolta di poesie in dialetto veneto Tasighe! (Book Editore). La poetessa padovana si è aggiudicata il premio intitolato a Papa Paolo VI e scaturito dalla votazione del pubblico. Dei 56 poeti che hanno preso parte a questa edizione 2018, gli altri tre finalisti erano Lorenzo Chiuchiu’, Vincenzo Mascolo e Baldo Meo (piazzatosi subito dopo la Nasilli nelle preferenze del pubblico).
“Con Il moto delle cose – si legge nella motivazione, letta dal presidente della giuria Giuseppe Langella – Giancarlo Pontiggia riprende e rinnova il respiro cosmico della nostra poesia, l’antica tradizione dei poemi sulla natura delle cose e sul loro incessante movimento”.
Il Pontedilegno 2018-MirellaCultura, consegnato dal sindaco Ivan Faustinelli e dal presidente del premio Andrea Bulferetti, ha riservato un premio alla carriera a Luciano Luisi e un riconoscimento speciale alla Associazione Nazionale Alpini per l’impegno sociale. Lo ha ritirato il presidente nazionale dell’Ana, Sebastiano Favero.

Ecco la motivazione del secondo premio a Nessi scritta dal critico Guarracino: “È da sempre un attraversare amabile e discreto di storie della quotidianità, la poesia di Alberto Nessi, che qui, in Un sabato senza dolore (Interlinea, Novara 2016), fa vivere i suoi personaggi come in una sorta di dimessa Spoon River, con un dire affabile e comunicativo, che non teme di costeggiare la prosa: coerente sempre con se stessa, fin dagli esordi (negli anni ’60), la sua poesia predilige un mondo di “umili”, inscritto entro un teatro periferico e georgico, il suo Canton Ticino, eletto a vero e proprio luogo dell’anima.”

Nella foto, la fotografa Viviana Nicodemo con i finalisti del premio Alberto Nessi (da sinistra), Giancarlo Pontiggia, Vincenzo Mascolo, Nina Nasilli, Baldo Meo e Lorenzo Chiuchiù.

25 agosto 2018

Info Autore

Lorenzo

Lorenzo Morandotti lmorandotti@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto