Cronaca

Il treno riparte, 14enne attraversa e viene travolto

alt Rovello Porro – Per lo studente solo lievi ferite
(l.o.) Alla stazione di Rovello Porro, ieri, un ragazzino è stato urtato da un treno in transito lungo la linea delle Ferrovie Nord. Poteva essere una tragedia, invece, per fortuna, il 14enne non ha subìto gravi conseguenze. Se l’è cavata solo con tanto spavento e con qualche escoriazione di lieve entità. Inevitabili le ripercussioni sul traffico ferroviario: due convogli diretti al capoluogo comasco, infatti, hanno subìto dei ritardi.
Ancora in fase di definizione l’esatta dinamica dell’incidente avvenuto una decina di minuti dopo le 13. Il treno diretto a Como si è fermato al passaggio a livello di via Monte Bisbino. Secondo i primi dettagli emersi

, confermati anche dalle Ferrovie Nord, pare che il ragazzino sia sceso dal convoglio e abbia attraversato i binari senza rendersi conto che il treno era ripartito. Per il macchinista è stato impossibile evitare il giovane studente. La velocità ridotta ha consentito al treno di fermarsi quasi immediatamente evitando che la vicenda potesse avere un epilogo decisamente ben più grave.
È stato il macchinista il primo a rendersi conto di quanto accaduto e a soccorrere il ragazzino. Nel frattempo, in via Monte Bisbino è giunta un’ambulanza della Croce azzurra di Rovellasca. Il 14enne è stato poi trasportato all’ospedale di Saronno e sottoposto a tutti i necessari accertamenti.
Il treno diretto a Como è rimasto fermo alla stazione di Rovello Porro per una ventina di minuti, il tempo necessario per i soccorsi e per i rilievi effettuati dai carabinieri di Turate. Anche i due treni successivi, diretti a Como, hanno subìto ritardi: uno di 25 minuti, mentre l’altro è arrivato a destinazione una trentina di minuti dopo la tabella di marcia.
La chiusura prolungata del passaggio a livello ha inoltre creato problemi alla viabilità nel centro di Rovello: lunghe code di auto si sono infatti formate in tutte le vie che portano alla linea ferroviaria. La situazione è tornata alla normalità soltanto più tardi, quando il treno è ripartito e le sbarre sono state alzate.
Investimento a Vighizzolo
Nella piazza della frazione canturina, attorno alle 7 di ieri mattina, una ragazzina di 14 anni è stata investita da un’auto mentre raggiungeva la fermata del bus. Secondo le prime ricostruzioni della polizia locale, intervenuta per i rilievi, la giovane era in auto con il padre, diretta appunto alla fermata. Forse accorgendosi che il bus era in partenza, la ragazzina è scesa dall’auto e ha attraversato la strada, senza accorgersi di un’auto in arrivo. Investita, fortunatamente, ha riportato solo lievi contusioni.

Nella foto:
L’incidente alla stazione di Rovello è avvenuto una decina di minuti dopo le 13
30 Gennaio 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto