Il virus fa sfilare solo online il Carnevale canturino

Carnevale Canturino

Carnevale a Cantù quest’anno fa rima con virtuale. Notoriamente, infatti, durante il mese di febbraio, la città lariana del mobile dischiude il proprio palcoscenico alle sfilate del secolare Carnevale Canturino, famoso per i suoi carri, unanimemente riconosciuti come i più belli e monumentali di tutta la Lombardia.
Ma la situazione sanitaria ancora non consente di andare in scena e scendere in piazza. La fruizione delle sfilate proposte avverrà, dunque, attraverso i canali social del sodalizio.
Domani, domenica 7 febbraio, allo scoccare delle ore 14.30, come da rigorosa tradizione partirà il corteo, come detto stavolta virtuale, guidato da Truciolo, la maschera simbolo del Carnevale e della Città di Cantù. Ma tutto avverrà in diretta video.
Infatti, in simultanea sul sito web del Carnevale Canturino (www.carnevalecanturino.it) e sul gruppo Facebook (www.facebook.com / CarnevaleaCantu) saranno proiettati alcuni momenti della sfilata del 2018.
Protagonisti i carri delle diverse contrade che, affabilmente, si sfidarono a simpatico duello di creatività e originalità.
Li accompagnano i gruppi bandistici e folkloristici che, durante le quattro giornate di esibizione, animarono la 92esima edizione. Dalle 16.30 sarà visibile anche una galleria fotografica di migliaia di scatti, montati in un corposo e coinvolgente slide show. Anche i gruppi dei carristi proporranno un proprio saluto video.
Sempre alla stessa ora, il 14 febbraio, andrà in onda la sfilata del 2019 e, gran finale, il 20 febbraio, pomeriggio di “sabato grasso”, ad accompagnare le dirette della 94esima edizione del 2020 (che fu interrotta dall’emergenza sanitaria al termine del secondo corso), l’Associazione Carnevale Canturino sta organizzando una maratona di eventi live, riservati ai bambini, così che possano tornare ad essere le vere star della festa più pazza dell’anno.
Il cantiere delle iniziative, fanno sapere gli organizzatori, è tuttavia ancora aperto e si lavora tra l’altro alla composizione di un menù di Carnevale, in collaborazione con alcuni ristoranti di Cantù, con possibilità di asporto e consegna a domicilio.
Ogni pomeriggio della settimana clou, dal 15 al 20 febbraio, sarà pubblicata sul sito una poesia a tema, scritta in occasione del Carnevale da importanti poeti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.