Imu, tante richieste di aiuto nella trasmissione su Etv

La trasmissione

Una valanga di mail e di telefonate e la conferma di quanto la gente avesse ancora le idee confuse sull’Imu (Imposta municipale unica), anche riguardo la prima casa.
Questa l’impressione ricavata dalla maratona “Caos Imu”, andata in onda martedì sera dalle 20 alle 22.30 su Etv. In studio, con il giornalista economico del “Corriere di Como” Giorgio Civati, Luca Di Filippo, commercialista dello Studio Lanzara di Como, e Mauro Pellicciari, funzionario del Caf Cisl del capoluogo.
C’è

stato chi ha mal digerito l’obbligo di pagare anche per le case date in uso gratuito ai figli (diversamente dalla vecchia Ici) e chi si è detto semplicemente «stanco di pagare».
Dalle tante richieste giunte in diretta si nota come la scarsa chiarezza regni ancora sovrana a poche ore dalla scadenza del 16 dicembre. Telefonate sono giunte dal capoluogo, dai paesi della provincia e pure da Cremona, Milano e Lugano.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.