In 15mila alla Camminata dell’Amicizia numero 45
Sport, Territorio

In 15mila alla Camminata dell’Amicizia numero 45

Quindicimila mila persone, tra sportivi e dilettanti, hanno varcato lo start della 45° Camminata dell’Amicizia, domenica scorsa a Bosisio Parini.
“La camminata è un modo per fa sì che lo spirito di accoglienza della Nostra Famiglia diventi realtà, un luogo che si fa casa per coloro che la abitano: questo è possibile anche grazie al Gruppo Amici, che ha scelto di fare del volontariato la sapienza del cuore” ha affermato Luisa Minoli, presidente de “La nostra famiglia”
L’inizio dell’evento intorno alle 8.45, quando è giunta a Bosisio la fiaccola portata dal Sacello del beato Luigi Monza a Ponte Lambro ad opera del Gruppo Sportivo San Maurizio di Erba con l’accompagnamento della fanfara dei bersaglieri “Guglielmo Colombo” di Lecco.

Alle 9 Alessio Amoruso, 18 anni, del Centro di formazione professionale La Nostra Famiglia, esaudendo un suo grande desiderio, ha acceso il tripode che ha dato inizio alla corsa. Per la categoria uomini, a tagliare per primo il traguardo è stato Roberto Di Miccoli di Erba che ha chiuso il percorso di 12 chilometri in 42 minuti e 50 secondi. Secondo posto per Alessandro Rigamonti di Molteno (45 minuti e 28 secondi) e terzo per Massimiliano Rigamonti (45 minuti e 53 secondi).

Per le donne, invece, prima Daniela Gilardi di Olginate (55 minuti e 46 secondi); poi Raffaella Colzani di Giussano (56 minuti 36 secondi), terza Silvia Gilardi di Olginate (57 minuti e 12 secondi). Premiate anche le prime sei carrozzine giunte al traguardo: Anna Mollo di Bresso (1’10’17’’), Barbara Molteni di Rogeno (1’10’46’’), Valentina Pucci di Mariano Comense (1’19’51’’), Filippo Algeri di Bosisio Parini (1’23’31’’), Michele Galbusera di Casatenovo (1’32’05’’) e Margherita Stefanoni di Suello (1’43’14’’).
Coppe anche per i primi tre bambini e le prime tre bambine all’arrivo: Mohamed Mouniri di Ponte Lambro, Marco Fusi di Merone, Panzeri di Monguzzo, Sara Spreafico di Santa Maria Hoè, Gaia Stucchi di Bosisio Parini e Maria Rafva di Bosisio Parini.
Tra i gruppi più numerosi dei 46 presenti alla manifestazioni vi sono stati i Lions di Erba, la Croce Verde Bosisio, gli amici di Giovanni e Mario di Suello, gli amici di Angela di Longone e Confartigianato di Lecco. Alle premiazioni erano presenti le autorità civili del territorio.

9 aprile 2018

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto