In città impegnate 8 pattuglie dei vigili al giorno

Polizia locale Como

Nel periodo dal 30 luglio al 9 agosto nel controllo del territorio del comune di Como sono stati impegnati 183 operatori di pronto intervento della Polizia Locale, con una media di 8 pattuglie al giorno.

Sono stati effettuati 11 posti di controllo che hanno portato ad accertamenti su 332 veicoli e 95 persone.

I vigli, con l’aiuto di personale della Questura di Como, dopo un inseguimento per le vie della città, hanno arrestato un uomo che aveva rubato una moto di grossa cilindrata tra via Italia Libera e viale Roosevelt.
Il 31 luglio operatori dell’unità interventi sul territorio sono intervenuti a sostegno dei vigili del fuoco per mettere in sicurezza la viabilità di via Bellinzona dopo che un veicolo belga aveva preso fuoco per un guasto al motore.

Rilevati nel complesso 15 incidenti stradali 8 dei quali con feriti. Il 7 agosto occorso un sasso ha colpito il parabrezza di un’auto condotta da un donna in via per San Fermo.

Sono stati redatti 256 avvisi di violazione per sosta vietata e contestati 113 verbali per violazioni alle norme di comportamento della circolazione stradale. Sono sempre l’uso del cellulare durante la guida e il mancato uso dei sistemi di ritenuta (29 in totale) le due infrazioni risultate più frequenti.

I controlli di natura commerciale effettuati dal personale delle unità specialistiche della tutela del cittadino e attività produttive sono stati 57, in 9 casi gli agenti hanno proceduto al sequestro di merce per commercio abusivo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.